Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Chiudendo il banner si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Ultime Notizie
BORSINO IMMOBILIARE NOVARESE 2019 - Mercoledì, 20 Febbraio 2019 09:10
Campagna associativa FIMAA 2019 - Martedì, 08 Gennaio 2019 14:16

MedioFimaa, più servizi per gli associati

Lunedì, 22 Maggio 2017 10:21

MedioFimaa è una società di Mediazione Creditizia che vuole dare un servizio esclusivo agli Associati FIMAA. Il modello di business proposto unisce il mondo immobiliare, quello creditizio e quello assicurativo; vuole portare la Banca e suoi sistemi direttamente in Agenzia e, attraverso la rete di mediatori, a casa del cliente.

I Promotori Creditizi MedioFimaa sono agenti che operano in esclusiva, professionisti del settore della mediazione che offrono una consulenza personalizzata ai clienti che richiedono l’ausilio di un prodotto finanziario (mutui, prestiti, cessione del V, polizze assicurative); sono in grado di dialogare direttamente con le banche tramite l’innovativa piattaforma informatica, e di gestire ogni pratica in tutte le fasi del processo, anche grazie al supporto di back office operativi. 
I promotori MedioFimaa hanno a disposizione un’ampia gamma di prodotti a condizioni di mercato estremamente competitive, grazie ad accordi di partnership con istituti di credito e società specializzate. 

Per i clienti delle agenzie immobiliari associate non è mai stato così semplice acquistare casa e potranno usufruire delle migliori condizioni presenti sul mercato.

 

Sul quotidiano La stampa del 2 febbraio è stata pubblicata l'intervista ad Andrea Leo, presidente provinciale e regionale di Fimaa Confcommercio. 
"I prezzi degli immobili sono in linea con quelli lombardi, ma a Novara si vive meglio. Novara è attiva, accogliente e meno complicata da vivere".

LA STAMPA 2 FEBBRAIO 2017

Il divario tra domanda e offerta tornerà in equilibrio, dunque i prezzi delle case si stabilizzeranno con una leggera crescita nella seconda parte dell’anno. Sono le previsioni della Fimaa, la Federazione italiana mediatori agenti d’affari per il settore immobiliare nel Novarese. L’ipotesi si basa sui dati raccolti nel 2016 dall’agenzia delle entrate e dal centro studi di Stefano Stanzani. «Se si continua di questo passo, verrà assorbita la quantità di immobili rimasta invenduta - spiega il novarese Andrea Leo, neopresidente regionale di Fimaa -. Il notevole incremento delle operazioni registrato in questi mesi non è purtroppo legato al maggiore potere di acquisto, visto che non è migliorata l’occupazione o la considerazione delle famiglie verso lo Stato». 

Mutui e incentivi  

Per Leo, lo scarto positivo si deve semmai ad altri fattori: la diminuzione dei prezzi e del tasso dei mutui bancari, ma anche la maggiore conoscenza che i compratori hanno del mercato immobiliare e degli incentivi fiscali su acquisto e ristrutturazione. Così, nel primo semestre del 2016 le compravendite in provincia sono aumentate del 21,9% e i prezzi sono calati in media del 5%. La città di Novara è in linea con la statistica sugli acquisti, mentre registra un abbassamento del 3,1% nel confronto sui prezzi medi.  

L’importanza dei trasporti  

Molte case di qualità a Novara, secondo Leo, saranno anche destinate ad attrarre i lombardi. «I prezzi sono quasi in linea all’hinterland Ovest milanese - spiega -. La nostra città potrebbe fare concorrenza sviluppando il trasporto ferroviario con il capoluogo lombardo. Questo non significa ridurre i tempi di percorrenza con l’Alta velocità, per cui i vantaggi sarebbero minimi, ma migliorare la qualità del viaggio. Novara è attiva, accogliente e meno complicata da vivere. Bisogna puntare sui collegamenti e la sicurezza».  

 Cresce Borgomanero  

La zona di Borgomanero è un’altra caratterizzata da un rilevante scarto positivo nel numero di operazioni, al contrario del medio Est Sesia e dell’Alto Vergante: qui i segni sono negativi. «Si cercano soprattutto case di nuova costruzione, ad alto contenuto tecnologico e che garantiscano un certo risparmio energetico - analizza Leo -. Interessano molto anche gli immobili usati, di buona qualità, soprattutto bilocali, trilocali con doppi servizi e quadrilocali. Poi le unità indipendenti: meno ville a schiera, più binate e singole». L’andamento verrà approfondito a fine febbraio o inizio marzo, quando la Fimaa presenterà con la Confcommercio e l’Università del Piemonte Orientale la seconda edizione del borsino immobiliare: il documento, redatto da ordini professionali, agenti e costruttori, raccoglie una serie di parametri utili per stabilire i valori medi degli immobili negli 88 comuni della provincia. La ricerca, aggiornata ogni anno, è utile ai professionisti impegnati nel definire le stime degli immobili con indicatori sempre più precisi. 

Sul quotidiano La stampa del 2 febbraio è stata pubblicata l'intervista ad Andrea Leo, presidente provinciale e regionale di Fimaa Confcommercio. 
"I prezzi degli immobili sono in linea con quelli lombardi, ma a Novara si vive meglio. Novara è attiva, accogliente e meno complicata da vivere".

LA STAMPA 2 FEBBRAIO 2017

Il divario tra domanda e offerta tornerà in equilibrio, dunque i prezzi delle case si stabilizzeranno con una leggera crescita nella seconda parte dell’anno. Sono le previsioni della Fimaa, la Federazione italiana mediatori agenti d’affari per il settore immobiliare nel Novarese. L’ipotesi si basa sui dati raccolti nel 2016 dall’agenzia delle entrate e dal centro studi di Stefano Stanzani. «Se si continua di questo passo, verrà assorbita la quantità di immobili rimasta invenduta - spiega il novarese Andrea Leo, neopresidente regionale di Fimaa -. Il notevole incremento delle operazioni registrato in questi mesi non è purtroppo legato al maggiore potere di acquisto, visto che non è migliorata l’occupazione o la considerazione delle famiglie verso lo Stato». 

Mutui e incentivi  

Per Leo, lo scarto positivo si deve semmai ad altri fattori: la diminuzione dei prezzi e del tasso dei mutui bancari, ma anche la maggiore conoscenza che i compratori hanno del mercato immobiliare e degli incentivi fiscali su acquisto e ristrutturazione. Così, nel primo semestre del 2016 le compravendite in provincia sono aumentate del 21,9% e i prezzi sono calati in media del 5%. La città di Novara è in linea con la statistica sugli acquisti, mentre registra un abbassamento del 3,1% nel confronto sui prezzi medi.  

L’importanza dei trasporti  

Molte case di qualità a Novara, secondo Leo, saranno anche destinate ad attrarre i lombardi. «I prezzi sono quasi in linea all’hinterland Ovest milanese - spiega -. La nostra città potrebbe fare concorrenza sviluppando il trasporto ferroviario con il capoluogo lombardo. Questo non significa ridurre i tempi di percorrenza con l’Alta velocità, per cui i vantaggi sarebbero minimi, ma migliorare la qualità del viaggio. Novara è attiva, accogliente e meno complicata da vivere. Bisogna puntare sui collegamenti e la sicurezza».  

 Cresce Borgomanero  

La zona di Borgomanero è un’altra caratterizzata da un rilevante scarto positivo nel numero di operazioni, al contrario del medio Est Sesia e dell’Alto Vergante: qui i segni sono negativi. «Si cercano soprattutto case di nuova costruzione, ad alto contenuto tecnologico e che garantiscano un certo risparmio energetico - analizza Leo -. Interessano molto anche gli immobili usati, di buona qualità, soprattutto bilocali, trilocali con doppi servizi e quadrilocali. Poi le unità indipendenti: meno ville a schiera, più binate e singole». L’andamento verrà approfondito a fine febbraio o inizio marzo, quando la Fimaa presenterà con la Confcommercio e l’Università del Piemonte Orientale la seconda edizione del borsino immobiliare: il documento, redatto da ordini professionali, agenti e costruttori, raccoglie una serie di parametri utili per stabilire i valori medi degli immobili negli 88 comuni della provincia. La ricerca, aggiornata ogni anno, è utile ai professionisti impegnati nel definire le stime degli immobili con indicatori sempre più precisi. 

Stiamo leggendo un po' ovunque di questa straordinaria ripresa del mercato immobiliare, che coinvolge principalmente gli immobili usati e le nuove costruzioni con alto contenuto tecnologico. A mio avviso, si tratta più che di una vera e propria ripresa, di un rimbalzo dovuto a diversi fattori di trasparenza del mercato che hanno stimolato anche i clienti più attendisti, una sacca di mercato rimasta inespressa  in questi ultimi anni e che oggi ha deciso. La stabilità di prezzi molto convenienti, i tassi dei mutui al minimo storico, gli incentivi fiscali e l'ampia scelta d'immobili in vendita, rappresentano oggi una situazione irripetibile.

Ormai si è capito che i prezzi non potranno scendere più di così e che nel momento in cui domanda e offerta torneranno ad avere una posizione di rispettivo equilibrio sarà probabile una risalita. E’ per questo motivo che il 2016 rispetto all'anno precedente ha segnato un aumento del numero delle compravendite che si attesta intorno al + 20%

Un grande lavoro è stato fatto dagli agenti immobiliari FIMAA che, anche grazie al Borsino Immobiliare Novarese, sintesi degli indicatori raccolti ed elaborati dai migliori esperti del territorio, hanno saputo valorizzare con maggior precisione gli immobili, permettendo ai proprietari di conoscere realmente il valore della propria immobilizzazione e di accettare offerte che diversamente avrebbero rifiutato.

C’è ancora molto da fare, ma sono convinto che nonostante gli italiani posseggano quasi tutti la casa di proprietà, non appena si stabilizzeranno domanda e offerta, il mercato potrà tornare a garantire a tutti gli operatori la stabilità necessaria a far ripartire se pur lentamente tutto l'indotto.

Il Presidente Andrea Leo

 

Video del giorno

Calendario Attività

Ultimo mese Agosto 2019 Prossimo mese
D L M M G V S
week 31 1 2 3
week 32 4 5 6 7 8 9 10
week 33 11 12 13 14 15 16 17
week 34 18 19 20 21 22 23 24
week 35 25 26 27 28 29 30 31

Ultime news

Oggi, 20 febbraio 2019 alle ore 14.00 presso 3LAB ...

Blog Recenti

Has no content to show